01a (3).jpg

Home Page

Nato a Napoli, Laureato in Architettura presso la Facoltà di Architettura di Napoli nel 1967, Diplomato presso la Scuola di Perfezionamento in “Restauro dei monumenti” 
dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli  nel 1973 a pieni voti e con lode.

Iscritto all’Ordine degli Architetti della Provincia di Napoli con il n. 757 dal 1968, è stato professore titolare nei Licei scientifici e negli Istituti tecnici dal 1971 al 1985. A partire dal 1979 si è occupato di formazione degli insegnanti di discipline tecnico-scientifiche promuovendo, organizzando e dirigendo programmi nazionali di aggiornamento.

Nominato Professore Emerito nel luglio 2017, è stato  professore incaricato di “Geometria descrittiva” (1979-1985), professore associato di “Elementi di fotogrammetria” presso la Facoltà di Architettura dell’Università “La Sapienza “di Roma (1985-1986); è stato professore ordinario di “Disegno dell’Architettura” presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università “La Sapienza” di Roma (a partire dal 1986) promuovendo intensa attività di sperimentazione ed innovazione didattica.

E’ stato Coordinatore del Dottorato di ricerca in “Disegno e rilievo del patrimonio edilizio” (sede ammin. Roma “La Sapienza”) quasi ininterrottamente dal V al XV ciclo e del Dottorato di ricerca in "Scienze della Rappresentazione e del Rilievo" (stessa sede ammin.) per i cicli XVI e XVII nonché per i cicli dal XXIV al XXVI; dagli anni 2011 al 2014 è stato Direttore della Scuola Nazionale di Dottorato in "Scienze della Rappresentazione e del Rilievo". Nel corso degli anni é stato relatore di numerose tesi e prosegue la sua attività didattica nell'Alta Formazione..

Ha svolto e svolge attività di ricerca prevalentemente nel settore del Disegno, del Rilievo e della Documentazione dei beni architettonici; in questo ambito è stato coordinatore di progetti nazionali di ricerca finanziati dal MIUR su temi relativi, prevalentemente, al rilievo ed alla documentazione dell’architettura e della città. 

Ha anche coordinato programmi di rilievo e documentazione di complessi monumentali di particolare interesse tra i quali si ricordano: la Chiesa dei Miracoli della Madonna del Segno a Podols’k (Mosca), il Castel Nuovo a Napoli, il Complesso monastico di Monteoliveto a Napoli, il Castel Sant’Angelo a Roma, il Palazzo Reale di Caserta, il Complesso monumentale del Verlasce a Venfaro e quello di S. Vincenzo al Volturno, la città di Magdala ed altri siti d'interesse biblico in Galilea.

Tra le attività di ricerca più recenti si ricorda il rilievo critico (svolto in collaborazione con gli archh. Gian Maria Bagordo, Gian Carlo Cundari e Maria Rosaria Cundari) della Villa Farnesina a Roma, di Baldassarre Peruzzi i cui esiti sono in corso di stampa. Negli ultimi mesi - con la collaborazione degli archh. Gian Carlo e Maria Rosaria Cundari nonché del p. i. Salvatore De Stefano) e d'intesa con il Polo Museale della Campania nonché con la Direzione del Museo - ha avviato il rilievo critico di Castel S. Elmo a Napoli, che, dal XV secolo, domina la città di Napoli dalla vetta della collina del Vomero.

In conseguenza del riconoscimento avvenuto, prosegue nell'attività di ricerca presso il Dipartimento di Storia, Disegno, Restauro dell'Architettura dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza".

Ha promosso convegni e mostre a carattere internazionale, pubblicazioni a stampa e di tipo multimediale. 

E’ stato coordinatore del Gruppo di studio costituitosi a livello internazionale per la elaborazione della “Dichiarazione sul rilevamento architettonico”, documento adottato in Castel Sant’Angelo nel novembre 2000.

E' autore complessivamente di oltre centocinquanta pubblicazioni, comprendenti numerosi contributi e saggi, di decine comunicazioni a convegni, di oltre venti volumi e partecipazioni a volumi.

E’ fondatore e direttore di “Quaestio. Studi e ricerche per il disegno e la documentazione dei beni culturali” (Roma, Kappa) nonché delle Collane DGA (Documentazione Grafica dell'Architettura), SARA (Strumenti per l'Analisi e la Rappresentazione dell'Architettura e dell'ambiente), For.Ma.Re. (Forme e modi della rappresentazione).

E’ componente dei comitati scientifici di “Disegnare. Idee. Immagini” (Roma, Gangemi) e di Exprecion Grafica Arquitectonica (Valencia, Spagna).

Svolge attività professionale prevalentemente nel campo del rilievo e del restauro; ha redatto i progetti e diretto i lavori per il restauro di edifici di grande importanza tra i quali si ricordano: il Complesso monastico di Monteoliveto a Napoli, il Castel Nuovo a Napoli, il Palazzo Novelli a Carinola. Attualmente ha in corso un incarico di progettazione per il restauro e la  rifunzionalizzazione del Complesso monastico di S. Bernardino a L’Aquila.

Attualmente continua ad insegnare "per elevata professionalità", continuando a svolgere attività di ricerca soprattutto nel settore del disegno, della documentazione e del rilievo dell’architettura.

Contemporaneamente la sua attività professionale è rivolta principalmente al restauro ed alla valorizzazione dell’architettura storica. 

Questo sito ha la finalità di illustrare le principali attività svolte ed in itinere; nell’editoriale verranno proposti, con cadenza periodica, problemi attuali riguardanti prevalentemente la problematica della conoscenza del patrimonio culturale e della formazione delle necessarie competenze. 

D R P 

Dal 2013 l'acronimo DRP-DisegnoRilievoProgetto riflette l'attività svolta in termini professionali e di ricerca scientifica da Cesare Cundari, Gian Carlo Cundari e Maria Rosaria Cundari.